mercoledì, Dicembre 7, 2022
Home News NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Yamaha Motor sigla la prima partnership con l’Arma dei Carabinieri

Yamaha Motor sigla la prima partnership con l’Arma dei Carabinieri

Alla benemerita una flotta di Tracer 9 per l’attività di presidio sul territorio

Yamaha Motor scende in strada accanto ai Carabinieri grazie a una prima flotta di 48 Tracer 9 che verranno integrate entro la fine dell’anno con ulteriori 35 unità

In questo modo la Casa di Iwata, grazie al programma Yamaha for Police in Italia, continua ad essere a fianco delle Forze dell’ordine

“Siamo molto soddisfatti e consideriamo questa la tappa di un percorso lungo e duraturo. Yamaha for Police è un altro modo di tradurre concretamente il nostro impegno nei confronti della collettività e di mettere al servizio dell’Autorithy il nostro know-how, la nostra tecnologia e la nostra propensione a essere tra la gente, anche per funzioni di tutela e supporto” dichiara Andrea Colombi, Country Manager di Yamaha in Italia

Durante lo svolgimento di tutte le attività a protezione dell’ordine e della sicurezza pubblica –  dal controllo del territorio, alla tutela degli interessi diffusi della collettività – il personale potrà contare su un mezzo come la Tracer 9: agile, affidabile,  versatile, pronta ad affrontare qualsiasi situazione che richieda repentini cambi di marcia o aderenza al terreno.

“Yamaha continua a confermarsi il mobility provider ideale a supporto della domanda B2B in particolare del mondo Authority. L’andamento molto positivo del nostro progetto, nato nel 2015, ci motiva ad investire sempre di più in questa direzione ed è la conferma che l’ampia gamma dei prodotti Yamaha sia la soluzione vincente per supportare molteplici bisogni su ogni tipologia di superfice: asfalto, acqua, neve, off road ” afferma Vito Caramia, Dealer Development & New Business Dept Manager.

La speciale fornitura, oltre che essere stata realizzata con i loghi e ed i colori della tradizionale livrea istituzionale dell’Arma dei Carabinieri, prevede un allestimento specifico progettato in partnership con INTAV Srl, composto da:  faro lampeggiante a tecnologia LED montato su un palo telescopico ad estensione manuale; doppia coppia di lampeggianti frontali a tecnologia LED integrati al parabrezza di serie; Kit sonoro costituito da una coppia di altoparlanti in neodimio con profilo ribassato, master e slave, provvisti di modulo elettronico; sistema di gestione con pulsantiera stagna dotata di pulsanti retroilluminati, predisposizione radio veicolare per la connessione della flotta.

La storia

Dal 1987 Yamaha Motor realizza motocicli per le forze di Polizia di tutti i Paesi del Mondo. Lo sviluppo del prodotto è accompagnato da una serie di test approfonditi e dall’applicazione di procedure rigorose per il motore, per il telaio e per tutte le componenti elettriche, al fine di garantire massima sicurezza e affidabilità.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...