giovedì, Dicembre 8, 2022
Home News NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Yamaha e Polizia di Stato portano la sicurezza stradale in EICMA

Yamaha e Polizia di Stato portano la sicurezza stradale in EICMA

Nello stand del costruttore giapponese anche la Tracer 9 della Polizia di Stato e il personale del corpo

La consolidata collaborazione tra Yamaha Motor e Polizia di Stato anche quest’anno andrà in scena durante EICMA, l’Esposizione Internazionale delle due ruote in programma dal 8 al 13 novembre in Fiera Milano a Rho, nel Pad. 24 stand T80.

La Tracer 9 con la livrea polizia bianca e celeste, sarà una delle protagoniste nello spazio dedicato ai mezzi e alle attività della Polizia di Stato, che rendono concreto il concetto di sicurezza stradale e perfettamente riconoscibili gli equipaggi in servizio di controllo del territorio.

Quest’anno sono state consegnate 170 unità di questa moto dalle elevate doti di maneggevolezza, comfort e fruibilità in qualsiasi condizione, in grado di supportare le Forze dell’Ordine in servizio sulle nostre strade.

Come lo scorso anno, il personale della Polizia di Stato sarà a disposizione del pubblico per raccontare curiosità ed esperienze legate all’impegno quotidiano, oltreché per sensibilizzare ad un corretto comportamento alla guida.

“Essere accanto ad amministrazioni e istituzioni, con mezzi la cui affidabilità non ha rivali, vuol dire anche far fronte a un impegno sociale nei confronti della collettività che riteniamo imprescindibile. Essere presenti insieme in EICMA significa sia fare il possibile affinché il pubblico possa comprendere pienamente la nostra filosofia, non solo produttiva; sia partecipare attivamente ad azioni di sensibilizzazione di stili di guida adeguati a tutelare la vita di chi guida e di chi è in strada” dichiara Vito Caramia, Dealer Development & New Business Dept Manager.

Yamaha Motor realizza motocicli per le forze di Polizia di tutti i Paesi del mondo dal 1987 e garantisce tecnologia all’avanguardia, qualità e affidabilità. La gamma destinata alle Autorità è adatta ad affrontare qualsiasi superficie – che si tratti di strada, neve, acqua – ed è costruita per spostamenti veloci, agili e sicuri. Lo sviluppo di questi prodotti, con equipaggiamenti speciali, prevede ulteriori test rispetto a quelli standard e l’applicazione di procedure specifiche per il motore, per il telaio e per tutte le componenti elettriche.

Attualmente Yamaha vanta la presenza sul mercato di una serie di motoveicoli a due e tre ruote dedicati alle forze di Polizia, tra cui Tracer 9, Tracer 7, Ténéré 700 Euro5, XMAX300, Tricity.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...