martedì, Luglio 5, 2022
Home NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Moto Suzuki mette in moto la primavera con la supervalutazione

Suzuki mette in moto la primavera con la supervalutazione

Operazione sull’usato permutato per passare alla GSX-S1000 e a qualsiasi modello della famiglia V-Strom

Nei concessionari Suzuki si iniziano a scaldare i motori.
Per assecondare la naturale voglia degli appassionati di tornare a viaggiare su due ruote, Suzuki ha deciso di promuovere una serie di iniziative che nelle prossime settimane darà la possibilità agli appassionati di salire in sella a tre dei modelli più desiderati della sua gamma moto.
I concessionari ufficiali Suzuki supervaluteranno di 1.000 Euro l’usato permutato per passare alla nuova GSX-S1000 e a qualsiasi modello della famiglia V-Strom, in entrambe le cilindrate a catalogo, 650 e 1050. In quest’ultimo caso, tra l’altro il cliente riceverà in omaggio anche l’estensione automatica della garanzia da due a quattro anni.
Quale che sia la moto scelta, i dealer Suzuki danno inoltre la possibilità di optare tra un vasto assortimento di finanziamenti e di formule alternative al classico saldo alla consegna. Chiunque può così trovare uno strumento di pagamento conveniente e flessibile, adatto alle proprie esigenze.

GSX-S1000 con supervalutazione usato
Fino 31 maggio chi sottoscriverà un contratto per una GSX-S1000 potrà approfittare di una supervalutazione di 1.000 Euro sull’eventuale usato dato in permuta. In questo modo potrà quindi portare a casa a condizioni imperdibili una street-fighter agile, dalle prestazioni esaltanti e con una tecnologia all’avanguardia.
L’offerta è valida per tutte e tre le colorazioni disponibili, Blu Miami, Grigio Berlino e Nero Dubai, ma non per le serie speciali con le livree Yoshimura SERT Motul e GP.

GSX-S1000 – The beauty of naked aggression
Pur essendo arrivata sul mercato solo da pochi mesi, la GSX-S1000 è diventata subito un punto di riferimento tra le maxi naked. Le sue sovrastrutture caratterizzate da uno stile audace, con linee tese e muscolose, fanno da perfetta cornice a un pacchetto tecnico in cui si ritrova il DNA della stirpe vincente delle GSX-R. Il leggendario motore mille a quattro cilindri, da 152 CV, è incastonato in un telaio leggero e resistente di alluminio, lo stesso materiale con cui è realizzato il forcellone. La ciclistica della GSX-S1000 è completata da una forcella completamente regolabile.
La GSX-S1000 è poi equipaggiata con l’esclusivo S.I.R.S., il Suzuki Intelligent Ride System, che integra numerosi dispositivi elettronici avanzati e lavora in sintonia con l’acceleratore elettronico ride-by-wire. Al suo interno si ritrovano i sistemi “Scegliiltiro” (Suzuki Drive Mode Selector – SDMS), “Aprisereno” (Suzuki Traction Control System – STCS), “Cambiarapido” (Bi-directional Quick Shift System), “Partifacile” (Low RPM Assist) e il Suzuki Easy Start System, che semplifica l’avviamento.

V-STROM 650/XT con supervalutazione usato
La stessa supervalutazione di 1.000 Euro è garantita dai concessionari anche sulle permute fatte per comprare entro la fine di maggio una V-Strom 650, la media tuttofare, ideale sia per gli amanti del turismo su due ruote sia per chi utilizza la moto per i piccoli spostamenti quotidiani.
Senza alcuna distinzione a livello di colorazione, la promozione riguarda tanto gli eleganti esemplari in allestimento standard, dotati di cerchi in lega, quanto quelli nella più sportiva variante XT, che montano invece cerchi a raggi.

V-STROM 650/XT – Versatilità totale
In virtù di un costante lavoro di aggiornamento e di sviluppo da parte dei tecnici Suzuki, la V-Strom 650 è da anni regina delle Sport Enduro Tourer di media cilindrata. A farla primeggiare nella categoria è la sua capacità unica di abbinare prestazioni vivaci e un eccezionale piacere di guida a un’affidabilità totale e a bassi costi di gestione.
Grazie alle tecnologie Suzuki Dual Spark e Dual Throttle Valve, il motore bicilindrico da 71 cv associa un’erogazione piena sin dai bassi regimi a emissioni e consumi molto contenuti, con percorrenze medie di 25 km/litro. Il telaio a doppia trave di alluminio e una posizione in sella confortevole permettono al pilota di avere un controllo totale in ogni frangente, complici anche l’ABS e i citati sistemi Suzuki Easy Start System e Low RPM Assist. La dotazione della V-Strom 650 include in aggiunta il Traction Control, regolabile su due livelli e disattivabile, una pratica presa 12V e una ricca strumentazione, composta da contagiri analogico e display digitale multifunzione.

V-STROM 1050XT con supervalutazione usato ed estensione della garanzia
Con le promozioni di questa primavera, la maggior convenienza si ha però scegliendo le V-Strom 1050XT e 1050XT Pro. Quest’ultima – va ricordato – è la versione accessoriata con paracoppa in alluminio, barre paramotore alte, borse laterali in alluminio e pedane maggiorate e regolabili che assicura un notevole vantaggio cliente.
Fino al prossimo 30 giugno chi firmerà un contratto per la più iconica crossover del mercato otterrà 1.000 Euro di supervalutazione e riceverà pure in omaggio due anni di garanzia extra, comprensiva del servizio di assistenza stradale.

V-STROM 1050XT – The Master of Adventure
La V-STROM 1050XT tiene fede allo slogan che l’accompagna sul mercato e si rivela la compagna perfetta di qualsiasi avventura su due ruote. È difatti una moto confortevole nei trasferimenti autostradali, precisa tra le curve, maneggevole in città e inarrestabile sui sentieri sterrati. A darle queste caratteristiche sono un telaio a doppia trave in alluminio, sospensioni completamente regolabili e cerchi a raggi con pneumatici tubeless, che permettono di sfruttare a fondo gli oltre 107 cv del motore bicilindrico. Oltre che sul dispositivo “Scegliiltiro” (Suzuki Drive Mode Selector – SDMS), il pilota può fare affidamento sul sistema Suzuki Intelligent Ride System, che qui dialoga con una piattaforma inerziale Bosch capace di rilevare ogni movimento della moto in sei direzioni lungo tre assi. Tra le tecnologie gestite in modo integrato vi sono il controllo della trazione regolabile su tre livelli e disattivabile, il cruise control, l’assistenza alle partenze in salita “PartiFacile” e i sistemi “FrenaInPIega” e “FrenaSicuro”. Il primo è un ABS evoluto, regolabile su due livelli e capace di intervenire tenendo conto dell’angolo di piega. Il secondo si occupa invece di ripartire e modulare la frenata per limitare il rischio di sollevamento della ruota posteriore in discesa.

Ultime News

Assicurazioni: e-bike, scooter sharing e monopattini, la nuova mobilità urbana amplia il mercato delle polizze

Giovani e alla ricerca del risparmio su benzina e parcheggi, in occasione dei 10 anni dal lancio del suo primo prodotto per motociclisti, 24hassistance...

Ducati MotoE, ecco i dettagli del prototipo

Dalla collaborazione tra il reparto R&D di Ducati e Ducati Corse nasce una moto elettrica unica, che integra soluzioni tecniche mai adottate prima per...

Mercato moto, giugno chiude a -1,8%

ANCMA: Non è vero potenziale, al Governo chiediamo di destinare gli stanziamenti per gli incentivi interamente all’elettrico e di scongiurare l’aumento delle polizze assicurative...

VOGE Valico 300 Rally

Il brand del gruppo Loncin Motorcycle mostra l'anima avventurosa delle sorelle Valico, già disponibile nella rete vendita a partire da poco più di 4mila...

THREE, da T.ur il completo off-road testato dai campioni

Il brand nato dall’esperienza ventennale di Tucano Urbano mostra la sua anima tassellata con un nuova linea realizzata in collaborazione con Alessandro Botturi e Jacopo Cerutti A quattro...

Milano-Taranto, EICMA official partner dell’Edizione 2022

Dal 3 al 9 luglio la 35ª rievocazione storica della maratona motociclistica, più di 200 i partecipanti da dieci nazioni differenti L’Esposizione internazionale delle due...