mercoledì, Luglio 6, 2022
Home NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Moto MV Agusta compra all’asta un suo raro modello da corsa

MV Agusta compra all’asta un suo raro modello da corsa

La Casa di Schiranna acquista su Catawiki una modello da corsa degli anni ’50 per riportarlo al suo splendore originale

MV Agusta ha recentemente acquistato un esemplare del suo modello da corsa CSS 175/204cc risalente agli anni ’50 e lo sta attualmente restaurando. La straordinaria scoperta è stata possibile grazie a Catawiki, il popolare sito d’aste online specializzato in oggetti rari o addirittura unici.

In origine, la moto fu acquistata nel 1958 dal rider e collezionista britannico Chris Newport. Il venditore era un certo Stanley Hailwood, padre di “Mike the bike” Hailwood, leggenda del motociclismo, 9 volte campione del mondo e uno dei piloti più amati nella storia di MV Agusta. Newport la usò in diverse competizioni amatoriali, in particolare a Brands Hatch, prima di accantonarla e poi venderla alcuni anni più tardi. Nel 2012 è riapparsa in Olanda, e messa recentemente all’asta su Catawiki. Ad accorgersi dell’esistenza di una tale gemma un dirigente di MV Agusta, che prontamente si è assicurato il prezioso esemplare.

Nata con una cilindrata di 175cc, poi aumentata a 204cc, questa moto rappresenta senza dubbio un pezzo di storia del motociclismo. Per preservarne l’autenticità, la maggior parte dei pezzi originali sono stati conservati, come i carburatori TT Amal, qui in una doppia configurazione, le gomme “Green Spot” della Avon, il contagiri da gara Smiths e lo splendido scarico Megaphone.

Timur Sardarov, CEO di MV Agusta Motor S.p.A., ha detto: “Siamo tutti molto emozionati;  questa moto straordinaria sta tornando a casa, dove è nata oltre 70 anni fa! Un meraviglioso primo progetto per il nostro nuovo reparto, nel quale saremo ora in grado di riportare preziose moto d’epoca alla loro condizione originale qui in fabbrica, attraverso il lavoro paziente e appassionato degli eredi degli artigiani stessi che le hanno costruite”.

Davide Marelli, esperto moto e ciclomotori di Catawiki, ha aggiunto: “Siamo lieti di aver contribuito a far tornare questa moto al suo costruttore. Questo è un pezzo da collezione estremamente raro e non c’è posto migliore per esporlo che l’azienda stessa. La nostra piattaforma ospita centinaia di aste come questa ogni settimana. Un vero pezzo di storia italiana che riesce ad attrarre compratori da tutto il mondo. Come esperti, ci impegniamo a trovare e ad offrire ai nostri clienti gli oggetti da collezione più ricercati”.

Ultime News

Si allarga il Destination Motor Hub di Yamaha in Sardegna

280 ettari in Gallura per vivere i veicoli della casa nipponica nel loro ambiente naturale In Sardegna a Ulia De Pedra, il paradiso in...

Assicurazioni: e-bike, scooter sharing e monopattini, la nuova mobilità urbana amplia il mercato delle polizze

Giovani e alla ricerca del risparmio su benzina e parcheggi, in occasione dei 10 anni dal lancio del suo primo prodotto per motociclisti, 24hassistance...

Ducati MotoE, ecco i dettagli del prototipo

Dalla collaborazione tra il reparto R&D di Ducati e Ducati Corse nasce una moto elettrica unica, che integra soluzioni tecniche mai adottate prima per...

Mercato moto, giugno chiude a -1,8%

ANCMA: Non è vero potenziale, al Governo chiediamo di destinare gli stanziamenti per gli incentivi interamente all’elettrico e di scongiurare l’aumento delle polizze assicurative...

VOGE Valico 300 Rally

Il brand del gruppo Loncin Motorcycle mostra l'anima avventurosa delle sorelle Valico, già disponibile nella rete vendita a partire da poco più di 4mila...

THREE, da T.ur il completo off-road testato dai campioni

Il brand nato dall’esperienza ventennale di Tucano Urbano mostra la sua anima tassellata con un nuova linea realizzata in collaborazione con Alessandro Botturi e Jacopo Cerutti A quattro...