lunedì, Dicembre 5, 2022
Home News NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Il Tour GSX-S1000GT entra nel vivo

Il Tour GSX-S1000GT entra nel vivo

Continuano i demo ride della Grand Tourer di Hamamatsu presso i concessionari Suzuki, il palinsesto prosegue fino al 3 aprile

Il Suzuki Tour dedicato alle GSX-S1000GT continua il giro per l’Italia. Gli appassionati motociclisti potranno testare le doti della nuova Grand Tourer di Hamamatsu presso alcuni selezionati concessionari Suzuki grazie ai demo ride dedicati.

Nell’agenda del Tour GSX-S1000GT – che si chiuderà il prossimo 3 aprile – sono disponibili 21 tappe, che saranno ospitate da altrettanti dealer in 11 diverse regioni d’Italia, dal Piemonte alla Sicilia.

I concessionari aderenti al Tour avranno a disposizione una GSX-S1000GT per un’intera settimana. Dal lunedì alla domenica potranno accogliere gli appassionati e i potenziali clienti desiderosi di provare la moto e di scoprirne le caratteristiche uniche. Prenotando il test ride, il Cliente potrà verificare in prima persona le prestazioni, l’agilità, il comfort e la connettività che rendono la GSX-S1000GT una compagna di viaggio ideale, tanto negli spostamenti quotidiani quanto nelle gite in montagna e nei lunghi viaggi a pieno carico.

Come prenotare il test ride

Prenotare il test ride nell’ambito del Tour GSX-S1000GT è molto semplice.

Nel sito Suzuki Moto, accedere alla sezione Mondo Suzuki e cliccare su News/Eventi, cliccare sul link diretto alla pagina GSX-S1000GT Tour, verificare  poi il concessionario/tappa/data più comoda o vicino casa. Per riservare un posto sarà necessario contattare il dealer attraverso lo Smart Meet, per telefono o via mail.

Grande successo nelle prime tappe

Il Tour GSX-S1000GT è partito lo scorso 10 gennaio e finora ha avuto come protagonisti ben 37 concessionari Suzuki di 14 regioni. Il bilancio dell’iniziativa è positivo. A colpire è in particolare il numero dei test ride effettuati che sfiora quota 500.

photo: Simon Palfrader©RED

Suzuki GSX-S1000GT: GT Riding Pleasure Personified

La GSX-S1000GT è un’autentica Grand Tourer, una moto che si distingue nel panorama delle due ruote per la sua sorprendente capacità di abbinare l’anima sportiva delle plurititolate GSX-R a un’indole da instancabile globetrotter.

La linea, ispirata ai jet da combattimento, è impreziosita da fari a LED e integra in modo perfetto le borse laterali da 36 litri (volume esterno), entrambe capaci di ospitare un casco integrale. Ripetuti test nella galleria del vento hanno permesso di raggiungere una grande stabilità anche alle andature più elevate e un’eccellente protezione dall’aria e delle intemperie pur con forme filanti e slanciate.

L’ampio manubrio, la sella ben profilata e le pedane rivestite in gomma creano una triangolazione ottimale, che infonde sicurezza e si rivela rilassante anche nei viaggi più lunghi. A rendere perfetta la posizione di guida contribuisce anche il serbatoio, che consente di poggiare saldamente i piedi a terra e assicura un’elevata autonomia, grazie a una capacità di 19 litri.

Alle spalle del parabrezza si trova un display TFT LCD a colori da 6,5 pollici ricco di informazioni, che può essere connesso agli smartphone iOS oppure Android. Sfruttando l’app gratuita SUZUKI mySPIN e i pratici comandi sul blocchetto sinistro è possibile di accedere alle mappe, alla musica e alle altre varie funzioni telefoniche pure durante la marcia, senza alcuna distrazione.

L’elettronica assiste il pilota anche con il Suzuki Intelligent Ride System – S.I.R.S., una piattaforma che integra vari dispositivi utili a aumentare il piacere di guida e a migliorare l’esperienza di viaggio.

La GSX-S1000GT adotta un acceleratore elettronico ride-by-wire e il sistema “Scegliiltiro” (Suzuki Drive Mode Selector – SDMS), che consente di selezionare tre diverse curve di erogazione a seconda dei gusti personali e della situazione da affrontare. Il pilota può anche regolare il sistema “Aprisereno” (Suzuki Traction Control System) su cinque livelli d’intervento oppure disattivarlo e impostare una velocità affidando poi il compito di mantenerla al cruise control. Nel S.I.R.S. rientrano anche i sistemi “Cambiarapido” (Bi-directional Quick Shift System), “Partifacile” (Low RPM Assist) e Suzuki Easy Start System.

Al meglio della tecnologia la GSX-S1000GT associa un pacchetto tecnico in cui si ritrova il DNA racing delle Suzuki più vincenti. Motore e telaio, entrambi di origine GSX-R1000, vantano un ricco palmares sportivo ma sono stati riprogettati in vista anche di un impiego turistico. Il quattro cilindri Euro 5 ha una potenza massima di 112 kW/152 cv e un picco di coppia di 106 Nm. Il suo tiro corposo ai bassi si apprezza in particolare quando si viaggia in compagnia del passeggero, mentre l’allungo impetuoso fa la gioia degli utenti più sportivi. La frizione antisaltellamento integra il Suzuki Clutch Assist System (SCAS), che riduce lo sforzo necessario per azionare la leva.

Il telaio e il forcellone sono in alluminio, rigidi e leggeri al tempo stesso. Le sospensioni sono completamente regolabili e la taratura standard è stata scelta con cura in funzione anche dei nuovi pneumatici radiali Dunlop Sportmax Roadsport 2.

Listino al pubblico

La GSX-S1000GT è disponibile in tre colorazioni – Nero Dubai, Blu Miami e Blu Las Vegas – al prezzo di 15.890 Euro (F.C. IVA compresa). Compreso nel prezzo, oltre alle borse laterali con inserti in tinta, quattro anni di garanzia ufficiale.

Suzuki propone un ricco catalogo di accessori originali che permettono di personalizzare in tanti modi la moto secondo il proprio stile e le proprie esigenze.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...