lunedì, Dicembre 5, 2022
Home NEWS DALL'ASSOCIAZIONE Moto Mercato moto azzerato, subito incentivi

Mercato moto azzerato, subito incentivi

Il presidente dell’associazione dei produttori Paolo Magri: “- 47% primo
quadrimestre, aprile – 97% su anno; urgente sostenere domanda interna
penalizzata da lockdown nel periodo di massima vendita”

“Con le ultime settimane segnate dal blocco della rete di vendita, il mercato di aprile delle due ruote chiude con un netto e atteso – 97% sullo stesso mese dell’anno scorso, mentre i primi quattro mesi del 2020 fanno segnare un – 47% su base annua. Di fronte a questo prevedibile e preoccupante azzeramento del mercato nel periodo di massima vendita, il nostro settore industriale e la sua filiera dovranno essere aiutati o altrimenti saranno a fortissimo rischio. Per questo torniamo a chiedere all’esecutivo e al ministro Patuanelli che vengano previsti subito incentivi all’acquisto al fine di sostenere la domanda di tutte le due ruote in un mercato che vive di forte stagionalità e che proprio per questo, a differenza di altri, non riuscirà a recuperare i volumi persi nel lockdown”. È quanto ha dichiarato oggi il presidente di ANCMA (Associazione ciclo motociclo e accessori) Paolo Magri, commentando i dati di immatricolazione delle due ruote a motore.  

MOBILITÀ DUE RUOTE PROTAGONISTA FASE 2 – “Abbiamo apprezzato l’idea del ministro De Micheli di prevedere il buono mobilità alternativa, tuttavia è evidente che, alla luce del ridimensionamento del trasporto pubblico, – ha rimarcato Magri – anche motocicli, scooter e ciclomotori saranno protagonisti della mobilità della Fase 2 per le loro prerogative esclusive, tra cui il minore impatto ambientale e quello sul traffico urbano, la garanzia di distanziamento sociale e la velocità negli spostamenti di lunga percorrenza”. 

RETE CONCESSIONARI IN AFFANNO – “Questa opportunità reale e concreta – ha concluso Magri – si confronta altresì con un rallentamento nella fiducia e del potere d’acquisto delle famiglie e con una rete di concessionari in pesante affanno: anche per questo riteniamo indispensabile e urgente un sostegno sussidiario al comparto da parte del Governo”.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...