martedì, Luglio 5, 2022
Home NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Moto Eppure si muove, ecco il primo video della Ducati MotoE in azione

Eppure si muove, ecco il primo video della Ducati MotoE in azione

Il percorso di sviluppo procede a ritmo spedito con progressi continui mostrati nel corso dei test che in questa prima fase stanno toccando i principali circuiti italiani

Il prototipo Ducati MotoE muove i primi passi. Dal test in pista, svolto presso il Misano World Circuit a dicembre 2021, lo sviluppo della prima Ducati elettrica procede incessantemente attraverso attività di analisi dei dati raccolti, sviluppi tecnici e numerose prove eseguite internamente e presso importanti circuiti motociclistici.

Nel video dinamico, girato sul tracciato di Vallelunga, la Ducati MotoE è guidata dall’ex pilota del Motomondiale Alex De Angelis, che ha preso parte all’edizione 2019 della FIM Enel MotoE World Cup e che conosce molto bene questo mondo. Il sammarinese De Angelis si aggiunge ufficialmente al team di sviluppo, che tra i collaudatori può contare anche sull’esperienza di Michele Pirro, il primo a salire in sella al prototipo.

Roberto Canè, eMobility Director Ducati:“Dal momento in cui abbiamo portato il prototipo della Ducati MotoE in pista per la prima volta, il lavoro di sviluppo sul progetto non si è mai fermato nemmeno per un istante. Il duro lavoro di tutto il team sta ripagando gli sforzi compiuti attraverso progressi continui che ci riempiono di grande soddisfazione. Nel giro di soli quattro mesi il nostro prototipo ha già affrontato le curve di alcuni tra i più importanti circuiti italiani, fornendo risposte positive. Il lavoro da fare è ancora tanto, ma la direzione è sicuramente quella giusta”.

Il percorso che porterà la Casa motociclistica di Borgo Panigale al ruolo di fornitore unico delle moto per la FIM Enel Moto World Cup (classe elettrica del Campionato del Mondo MotoGP) a partire dalla stagione 2023, procede con grande entusiasmo sia in pista che a Borgo Panigale, grazie al lavoro di squadra che sta coinvolgendo numerose aree aziendali.
Il prototipo “V21L” nasce dalla stretta collaborazione e dal confronto costante tra Ducati Corse e l’R&D di prodotto per realizzare una moto che sia al tempo stesso altamente performante e con un target di leggerezza da riferimento per una moto elettrica.

Alex De Angelis

Il progetto MotoE è senza dubbio un passo importante nella storia dell’Azienda poiché rappresenta l’inizio dell’era elettrica di Ducati. Nel corso dei prossimi mesi la Casa di Borgo Panigale condividerà ulteriori informazioni sulle evoluzioni tecniche della moto e sui successivi step che riguardano questo affascinante e ambizioso progetto. 

Ultime News

Assicurazioni: e-bike, scooter sharing e monopattini, la nuova mobilità urbana amplia il mercato delle polizze

Giovani e alla ricerca del risparmio su benzina e parcheggi, in occasione dei 10 anni dal lancio del suo primo prodotto per motociclisti, 24hassistance...

Ducati MotoE, ecco i dettagli del prototipo

Dalla collaborazione tra il reparto R&D di Ducati e Ducati Corse nasce una moto elettrica unica, che integra soluzioni tecniche mai adottate prima per...

Mercato moto, giugno chiude a -1,8%

ANCMA: Non è vero potenziale, al Governo chiediamo di destinare gli stanziamenti per gli incentivi interamente all’elettrico e di scongiurare l’aumento delle polizze assicurative...

VOGE Valico 300 Rally

Il brand del gruppo Loncin Motorcycle mostra l'anima avventurosa delle sorelle Valico, già disponibile nella rete vendita a partire da poco più di 4mila...

THREE, da T.ur il completo off-road testato dai campioni

Il brand nato dall’esperienza ventennale di Tucano Urbano mostra la sua anima tassellata con un nuova linea realizzata in collaborazione con Alessandro Botturi e Jacopo Cerutti A quattro...

Milano-Taranto, EICMA official partner dell’Edizione 2022

Dal 3 al 9 luglio la 35ª rievocazione storica della maratona motociclistica, più di 200 i partecipanti da dieci nazioni differenti L’Esposizione internazionale delle due...