domenica, Dicembre 4, 2022
Home News NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Elettrico, accordo sulle batterie intercambiabili tra i top brand Jap

Elettrico, accordo sulle batterie intercambiabili tra i top brand Jap

Il Consorzio per le Batterie Intercambiabili per Motocicli Elettrici verso la creazione di batterie e sistemi di sostituzione standardizzati in Giappone

Il Consorzio fondato ad aprile 2019 da Honda Motor Co. Ltd., Kawasaki Heavy Industries Ltd., Suzuki Motor Corporation e Yamaha Motor Co. si pone come obiettivo la crescita del mercato di motocicli elettrici nel paese del Sol Levante. Dalla sua fondazione sono scaturite le linee guida per la condivisione delle batterie intercambiabili e dei sistemi di sostituzione tra i quattro Produttori, favorendo l’espansione di una mobilità Eco-friendly e contrastando i problemi tipici dell’Automotive elettrico, come autonomia e tempi di ricarica. Al fine di stabilire la convenienza e l’efficacia dell’utilizzo reciproco di batterie intercambiabili, il Consorzio supporta da più di un anno il progetto “e-Yan OSAKA”, sviluppato dal Comitato Motociclistico della JAMA (di cui fanno parte Honda Motor Co., Ltd., Kawasaki Heavy Industries, Ltd., Suzuki Motor Corporation e Yamaha Motor Co.), la Prefettura e l’Università di Osaka, che ha come obiettivo la sensibilizzazione e l’utilizzo, da parte della popolazione, di motocicli elettrici ecosostenibili.

Parte delle specifiche comuni concordate dai quattro Produttori sono inoltre conformi al documento tecnico TP21003 stilato dalla Society of Automotive Engineers of Japan, Inc. Organization (JASO) il 19 Marzo 2021. Il Consorzio condurrà verifiche tecniche e procederà alla standardizzazione delle batterie intercambiabili seguendo le direttive del documento tecnico sopracitato. Sulla base della crescente domanda mondiale di una mobilità elettrica atta a realizzare una società carbon-free, il Consorzio lavorerà inoltre a stretto contatto con la JAMA (Japan Automobile Manufacturers Association) per creare degli standard internazionali di condivisione delle batterie intercambiabili.

Anche grazie alla crescente consapevolezza della situazione ambientale, il Consorzio crede fermamente che la collaborazione e la cooperazione dell’intera Industria Motociclistica al progetto permetterà la creazione di una società in cui i motocicli saranno ancora al centro della mobilità proprio come oggi, contribuendo tuttavia in maniera determinante alla realizzazione di un settore Automotive Carbon-Free.

Noriaki Abe | Segretario rappresentativo del Consorzio e Direttore Generale Divisione Moto di Honda Motor Co. Ltd.

“L’accordo raggiunto in merito alla standardizzazione e alla condivisione di batterie intercambiabili e sistemi di sostituzione per motocicli elettrici è stato reso possibile grazie alla cooperazione di tutti e quattro i Produttori Giapponesi di motoveicoli, iniziata ben due anni fa. Sono grato a tutti gli associati del Consorzio e della JASO per la loro comprensione e il loro supporto. Continueremo a collaborare per costruire un sistema che permetta l’utilizzo condiviso di batterie tra i Produttori, d’accordo con gli obiettivi del Consorzio, mantenendo al contempo la competizione volta alla produzione di veicoli belli, accattivanti e che soddisfino le esigenze dei consumatori. Attraverso questa collaborazione/competizione lavoreremo alla realizzazione di una società sostenibile, dotata di una mobilità interamente elettrica”.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...