giovedì, Dicembre 8, 2022
Home NEWS DALL'ASSOCIAZIONE EICMA EICMA, l’Edizione 2021 incassa la conferma di Triumph Motorcycles

EICMA, l’Edizione 2021 incassa la conferma di Triumph Motorcycles

L’organizzazione dell’evento espositivo annuncia la presenza dello storico marchio inglese

Triumph Motorcycles esporrà le proprie novità all’Edizione numero 78 dell’Esposizione internazionale delle due ruote, in programma dal 23 al 28 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho. La conferma della presenza dello storico marchio britannico ad EICMA 2021 è arrivata stamane attraverso una nota diffusa dall’organizzatore.

Con quasi 120 anni di storia alle spalle (il marchio è nato nel 1902), Triumph Motorcycles è oggi il principale produttore di motociclette del Regno Unito e conta più di 650 concessionarie nel mondo. Marchio molto apprezzato per la sua ampia gamma anche sul mercato italiano, la partecipazione della Casa inglese va ad arricchire la platea degli espositori già annunciati e conferma il valore e l’attrattività del più importante evento espositivo per l’industria delle due ruote.

Andrea Buzzoni, Direttore Generale e AD di Triumph Motorcycles Italia, ha dichiarato che “confermiamo con grande piacere la nostra partecipazione ad EICMA, perché vogliamo essere sempre più vicini ai tanti motociclisti appassionati che quotidianamente scelgono di far parte della famiglia Triumph. Crediamo fermamente che poter vedere dal vivo e toccare con mano le nostre motociclette sia un’esperienza che riveste ancora un grande valore, soprattutto in un contesto come quello che abbiamo vissuto negli ultimi mesi. A EICMA 2021 presenteremo novità che siamo certi riscontreranno un forte interesse”.

Anche Paolo Magri, amministratore delegato di EICMA S.p.A., ha sottolineato che “a poco meno di tre mesi dall’apertura dei cancelli, questa gradita conferma rappresenta un’importante notizia per il grande pubblico e anche per l’intera filiera del settore coinvolta nella nostra rassegna. EICMA è infatti un appuntamento per l’industria e dell’industria: partecipare quest’anno ha un grande significato, perché è un atto di responsabilità verso il comparto e verso la comunità degli appassionati che, dopo un anno di stop, potrà finalmente tornare a vivere e vedere dal vivo i prodotti del comparto”.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...