lunedì, Gennaio 24, 2022
Home NEWS DALL'ASSOCIAZIONE EICMA EICMA 2021, Yamaha annuncia la sua presenza

EICMA 2021, Yamaha annuncia la sua presenza

Il presidente dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo Pietro Meda: “Conferma molto importante per tutto il settore e per gli appassionati”

Yamaha conferma la sua presenza a EICMA 2021. L’annuncio della partecipazione della Casa giapponese alla 78esima Edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 23 al 28 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho, è arrivata stamane attraverso un comunicato stampa diffuso dalla stessa Yamaha Motor Europe.

Protagonista indiscussa nelle competizioni e del mercato italiano e globale, la presenza del top brand nipponico in EICMA si unisce a quella di altri prestigiosi marchi dell’industria delle due ruote e rimarca l’attrattività e la centralità dell’evento espositivo meneghino nel panorama internazionale.

In una nota, il presidente di EICMA S.p.A. Pietro Meda ha parlato di “conferma molto importante e significativa per tutto il settore e per gli appassionati”.

“Quello con i prodotti della nostra industria è innegabilmente un rapporto fisico e sensoriale: le apprezzate e lungimiranti parole del presidente e CEO di Yamaha Motor Europe N.V. Eric de Seynes – ha commentato Meda – ci rendono molto orgogliosi, perché la loro partecipazione è basata proprio sulla volontà di incontrare nuovamente gli addetti ai lavori e la grande comunità degli appassionati in un palcoscenico unico, esclusivo, attuale e, finalmente, senza filtri. Questa è la nostra missione, EICMA è la casa di tutti e, grazie agli espositori che continuano a credere in questo appuntamento, sarà quest’anno un’opportunità per il comparto e una celebrazione delle due ruote ancora più carica di significato dopo lo stop dello scorso anno”.

La dichiarazione del Presidente e CEO di Yamaha Motor Europe N.V., Eric de Seynes: “La decisione di partecipare all’EICMA non è stata facile da prendere per ovvie ragioni. Tuttavia, dopo aver osservato la tendenza legata all’evoluzione dei COVID-19 ed essere stati rassicurati dall’organizzazione dell’Esposizione circa la possibilità di fornire un ambiente sicuro per tutti i visitatori, consentendo loro di sperimentare appieno l’evento, riteniamo che sostenere il ritorno di un evento del genere sia la scelta giusta. Grazie al respiro internazionale, EICMA ha un grande significato per il nostro settore, rappresenta un momento unico e un luogo nel quale le aziende e gli operatori possono incontrarsi per percepire la reazione dei media e dei clienti rispetto ai nuovi prodotti, mantenendo vive le relazioni e raccogliendo anche ispirazione direzione per le tendenze future. Anche se dobbiamo ancora tornare a ciò che la maggior parte di noi considera normale, l’evento di quest’anno offre la prima opportunità agli amanti delle due ruote di vivere la propria passione in un luogo fisico e non virtualmente“.

Ultime News

Continua la crescita dell’elettrico nel 2021 (+32,6%) sostenuta degli acquisti privati

Boom di quadricicli e moto, bene anche gli scooter (+5%), battuta d’arresto invece per i ciclomotori (-10,5%). Stabile l’andamento stimato delle eBike È la mobilità...

Da Honda nuova CB300R 2022

La gamma Neo Sports Café della casa nipponica si completa con un modello pronto a far divertire con la sua guida intuitiva e il...

FOCUS2R: boom delle due ruote, cresce a singhiozzo l’attenzione dei Comuni italiani

Bike e scooter sharing, sicurezza, disponibilità parcheggi e stazioni di ricarica veicoli elettrici: dal sesto rapporto dell’Osservatorio promosso da Confindustria ANCMA e Legambiente in...

Dalla Z1 alla Z50th, Kawasaki festeggia mezzo secolo della famiglia Z

Cinquant'anni dopo l'uscita del primo modello Z, Kawasaki ha annunciato quattro modelli celebrativi Z50th. Con l'iconico modello Super Four Z1 del 1972 come antenato,...

Mercato moto: 2021 conferma protagonismo delle due ruote, l’anno chiude a +21,2%

Malgrado la complessità delle sfide globali e le lievi flessioni degli ultimi due mesi, il settore registra volumi di immatricolazioni pre-pandemia: positivo, infatti, anche...

Mobilità, serve un indirizzo politico chiaro per incentivare l’elettrificazione

Il report promosso da MOTUS-E, ANFIA, ANIE Federazione, ANCMA e realizzato dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara fotografa il ruolo delle...