lunedì, Dicembre 5, 2022
Home NEWS DALL'ASSOCIAZIONE EICMA EICMA 2021, Yamaha annuncia la sua presenza

EICMA 2021, Yamaha annuncia la sua presenza

Il presidente dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo Pietro Meda: “Conferma molto importante per tutto il settore e per gli appassionati”

Yamaha conferma la sua presenza a EICMA 2021. L’annuncio della partecipazione della Casa giapponese alla 78esima Edizione dell’Esposizione Internazionale del Ciclo e Motociclo, in programma dal 23 al 28 novembre prossimi nei padiglioni di Fiera Milano a Rho, è arrivata stamane attraverso un comunicato stampa diffuso dalla stessa Yamaha Motor Europe.

Protagonista indiscussa nelle competizioni e del mercato italiano e globale, la presenza del top brand nipponico in EICMA si unisce a quella di altri prestigiosi marchi dell’industria delle due ruote e rimarca l’attrattività e la centralità dell’evento espositivo meneghino nel panorama internazionale.

In una nota, il presidente di EICMA S.p.A. Pietro Meda ha parlato di “conferma molto importante e significativa per tutto il settore e per gli appassionati”.

“Quello con i prodotti della nostra industria è innegabilmente un rapporto fisico e sensoriale: le apprezzate e lungimiranti parole del presidente e CEO di Yamaha Motor Europe N.V. Eric de Seynes – ha commentato Meda – ci rendono molto orgogliosi, perché la loro partecipazione è basata proprio sulla volontà di incontrare nuovamente gli addetti ai lavori e la grande comunità degli appassionati in un palcoscenico unico, esclusivo, attuale e, finalmente, senza filtri. Questa è la nostra missione, EICMA è la casa di tutti e, grazie agli espositori che continuano a credere in questo appuntamento, sarà quest’anno un’opportunità per il comparto e una celebrazione delle due ruote ancora più carica di significato dopo lo stop dello scorso anno”.

La dichiarazione del Presidente e CEO di Yamaha Motor Europe N.V., Eric de Seynes: “La decisione di partecipare all’EICMA non è stata facile da prendere per ovvie ragioni. Tuttavia, dopo aver osservato la tendenza legata all’evoluzione dei COVID-19 ed essere stati rassicurati dall’organizzazione dell’Esposizione circa la possibilità di fornire un ambiente sicuro per tutti i visitatori, consentendo loro di sperimentare appieno l’evento, riteniamo che sostenere il ritorno di un evento del genere sia la scelta giusta. Grazie al respiro internazionale, EICMA ha un grande significato per il nostro settore, rappresenta un momento unico e un luogo nel quale le aziende e gli operatori possono incontrarsi per percepire la reazione dei media e dei clienti rispetto ai nuovi prodotti, mantenendo vive le relazioni e raccogliendo anche ispirazione direzione per le tendenze future. Anche se dobbiamo ancora tornare a ciò che la maggior parte di noi considera normale, l’evento di quest’anno offre la prima opportunità agli amanti delle due ruote di vivere la propria passione in un luogo fisico e non virtualmente“.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...