sabato, Giugno 12, 2021
Home NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Bici eBike: l’italiana FIVE firma la nuova bicicletta in dotazione ai Carabinieri

eBike: l’italiana FIVE firma la nuova bicicletta in dotazione ai Carabinieri

Il gruppo bolognese presenta il modello costruito per l’Arma in uno stabilimento in grado di coniugare efficienza energetica, produzione industriale e sostenibilità ambientale

Un cuore agli ioni di litio da 630 wattora, tutto Made in Italy, alimenterà il motore elettrico della prossima eBike in dotazione all’Arma dei Carabinieri. L’italiana FIVE (Fabbrica Italiana Veicoli Elettrici) ha infatti svelato oggi le foto della bicicletta a pedalata assistita, che andrà ad arricchire il parco mezzi a disposizione della Benemerita.

Prodotta con il marchio Italwin nello stabilimento di Bologna del gruppo, un moderno complesso completamente autonomo dal punto di vista energetico grazie all’impiego di un doppio impianto fotovoltaico, la nuova e-bike dell’Arma nasce sulla base del top della gamma trekking Italwin, la Train Ultra.

Fonte (Profilo Facebook Carabinieri)

Tra le caratteristiche principali, telaio in alluminio, forcella anteriore ammortizzata da 75 millimetri, pneumatici a impronta larga, freni a disco idraulici, cambio a 10 rapporti e un motore centrale di seconda generazione FIVE F90, che interagisce con un display LCD multifunzione retroilluminato da 3,5 pollici istallato sul manubrio. Una bicicletta adatta a tutti i terreni, con cinque livelli di assistenza alla pedalata e una batteria in grado di assicurare lunghe distanze, che sarà impiegata nelle operazioni del Comando Carabinieri per la Tutela Forestale.

“È per noi un motivo di grande orgoglio – ha dichiarato Fabio Giatti, Amministratore delegato del gruppo FIVE – aver realizzato questo prodotto in collaborazione con l’Arma dei Carabinieri, che sceglie di puntare sulla mobilità elettrica attraverso la dotazione di un’eBike interamente prodotta in Italia”. E proprio il saper fare italiano è uno degli asset più importanti della realtà aziendale associata a Confindustria ANCMA, che nel 2013 ha intrapreso un percorso di delocalizzazione al contrario, spostando la produzione di eBike dalla Cina all’Italia, culminato con la realizzazione di una fabbrica sul modello ZEB (Zero Energy Building), in grado di coniugare efficienza energetica, produzione industriale e sostenibilità ambientale.

“Dopo una lunga e consolidata esperienza nel settore, questo approccio al fare impresa – ha aggiunto Giatti – ci permette oggi di valorizzare il collegamento con la preziosa presenza sul territorio dei Carabinieri: siamo infatti certi che la loro capillarità e la particolare applicazione nelle attività di tutela forestale di questi mezzi green potranno contribuire anche a diffondere la cultura dell’utilizzo della bici e della sostenibilità”.

Ultime News

Rc moto, l’assicurazione low cost di 24hassistance per biker diventa anche premium

L’operatore leader nell’assicurazioni online introduce due nuovi servizi aggiuntivi: per i motociclisti e scooteristi più esigenti consulenze telefoniche, convenzioni con partner d’eccezione e assistenza...

Mv Agusta Brutale 1000 RR MY21

208 cavalli “brutali”. Un motore ancora più corposo, una dotazione più ricca e una ciclistica ancora più efficace. In queste poche parole si riassume...

Ecobonus moto: senza cessione credito, a rischio tenuta finanziaria case costruttrici

L’allarme dell'Associazione: “Il meccanismo degli incentivi per l’acquisto di motoveicoli elettrici rende produttori e importatori troppo esposti” “È necessario intervenire subito per introdurre la possibilità...

KTM World Adventure Week 2021: che l’avventura abbia inizio

La WORLD ADVENTURE WEEK è un’iniziativa organizzata da KTM in collaborazione con RISER, che invita tutti i possessori di moto Adventure a condividere la...

Ultimate CF SLX LTD – Artist Edition 2021: Erik Spiekermann Design

La combinazione di arte e ciclismo sotto forma di telai dal design originale è da sempre profondamente affascinante. Per celebrare questo fascino unico, Canyon...

Dell’Orto e Ohvale annunciano l’inizio di una collaborazione sul progetto FIM MiniGP World Series

La nuova partnership vedrà anche i carburatori Dell’Orto su tutti i veicoli dell’azienda veneta Dell’Orto, azienda leader nella produzione di carburatori dal 1933, sempre presente...