lunedì, Settembre 27, 2021
Home News NEWS DALL'ASSOCIAZIONE Due ruote: boom dell’elettrico nel 2020

Due ruote: boom dell’elettrico nel 2020

Numeri senza precedenti: volano le eBike, oltre 40 mila pezzi in più venduti rispetto l’anno scorso. Motocicli a +84,5% sull’anno precedente

Il 2020 ha dato una vera e propria scossa al mercato delle due ruote elettriche. Malgrado l’emergenza sanitaria e le difficoltà congiunturali, l’anno ha infatti chiuso con un incremento molto positivo che ha interessato tutti gli ambiti del settore. Confermano il loro straordinario successo le eBike che, secondo le ultime stime, potrebbero volare oltre un robusto +20% sul 2019, mentre moto, scooter e ciclomotori superano complessivamente, per la prima volta in Italia, i 10mila veicoli immatricolati, facendo segnare un convincente +84,5%*.

Entrando nel vivo dei dati che riguardano i veicoli a trazione elettrica, la crescita più significativa in termini percentuali del 2020 è quella che interessa il mercato degli scooter con un + 268,8% (6088 unità immatricolate), seguono le moto con + 125,7% (377 veicoli) e i ciclomotori che, con 4378 pezzi chiudono l’anno a + 8,3%. Positivi anche i numeri dei quadricicli che, con 710 veicoli immatricolati, raggiungono un +10,5% sul 2019.

Per quanto riguarda invece l’andamento delle biciclette a pedalata assistita, dai primi dati elaborati da ANCMA, il desiderio elettrico di sport e mobilità dolce degli italiani si dimostra sempre più forte ed equivarrebbe a oltre 40mila unità in più vendute rispetto all’anno scorso. E proprio di “desiderio di nuova mobilità individuale” ha parlato il responsabile del gruppo veicoli elettrici dell’associazione Gary Fabris, collegandolo “in parte alle necessità emerse dalla pandemia di Covid-19, che hanno esaltato le peculiarità delle due ruote come la fruibilità, il distanziamento, la velocità assicurata negli spostamenti, la facilità di parcheggio e la sostenibilità, soprattutto in ambito urbano”.

Gary Fabbris

“La crescita del mercato – ha continuato Fabris – dà una propulsione anche a un’industria italiana del settore chiamata oggi ad affrontare importanti sfide, che riguardano appunto la sostenibilità e la conversione tecnologica richiesta dalle istituzioni europee e nazionali. Il consolidamento di una filiera d’eccellenza Made in Italy nell’elettrico rappresenta non solo un elemento facilitatore di questo processo, ma può offrire opportunità occupazionali concrete e molto rilevanti, anche in relazione allo sviluppo interessante che l’elettrico sta avendo nei mercati esteri”.

Uno sviluppo che, dopo le misure governative per il sostegno all’acquisto di moto e bici elettriche e la spinta impressa dalle flotte e dalla mobilità condivisa, potrà avere – secondo ANCMA – un ulteriore impulso grazie al rinnovo dell’ecobonus per moto, scooter, ciclomotori, tricicli e quadricicli a trazione elettrica, che prevede uno stanziamento di 150 milioni di euro fino al 2026.

*Fonte dati: Confindustria ANCMA.

Ultime News

La Retrovolution di Kawasaki parte con Z650RS

Destinata ai motociclisti più giovani e alle prime fasi della loro carriera di centauri, si prevede che la Z650RS attirerà anche coloro che ricordano...

Selle Italia presenta SLR Boost Tekno Superflow

Completamente made in Italy, ecco la sella full carbon engineered by Dallara e sviluppata con Fabian Cancellara In occasione dei Campionati Mondiali di ciclismo su...

Honda, ecco i nuovi modelli enduro 2022

Red Moto presenta la gamma Honda CRF-RX, che accoglie le rinnovate 250 e 300cc Quattro modelli, quattro cilindrate pronte a dare battaglia nel fuoristrada. Ma...

EICMA 2021, anche Sym tra gli espositori

L’organizzazione dell’evento espositivo annuncia la presenza della multinazionale taiwanese, che commercializza i suoi prodotti in oltre 100 Paesi nel mondo  A poco meno di due...

Suzuki presentala nuova GSX-S1000GT

La Casa di Hamamatsu svela la Gran Turismo che amplia la famiglia delle GSX-S, abbinando prestazioni sportive a doti da grande viaggiatrice L’intenso piacere della...

‘Bentornata adrenalina’, EICMA svela la campagna pubblicitaria dell’Edizione numero 78

Con un’opera ispirata al Futurismo, inizia il conto alla rovescia per la più importante rassegna internazionale dedicata alla due ruote, che torna a Milano...