mercoledì, Gennaio 19, 2022
Home NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Bici Canyon presenta Grizl, la sua nuova bici gravel

Canyon presenta Grizl, la sua nuova bici gravel

Negli ultimi anni è stato detto molto a proposito del Gravel – definendo, interpretando, puntando il dito in merito a quello che “è” o “dovrebbe essere”. Una cosa è certa: il Gravel è ormai una disciplina pienamente affermata. Ed è qui per rimanere.

Nel 2018 Canyon lancia la Grail: una bici che ha applicato l’approccio audace della casa di Coblenza a questo nuovo mondo. Con la sua estetica e il rivoluzionario design Double Decker Bar, il suo impatto è stato immediato. La sua popolarità si basa su questo e altri fattori concreti – leggera, capace, efficiente, veloce; la Grail ha stabilito un punto di riferimento in termini di prestazioni su terreni misti di terra e asfalto.

Allora, perché un’altra piattaforma Gravel? La risposta è semplice: perché per l’enorme varietà di ciclisti, stili e terreni che comprende il Gravel, non esiste un’unica bici Gravel che possa comprenderli tutti. Proprio come per la mountain bike, è tutta questione di avere il cavallo giusto per il percorso giusto. Ecco perché in Canyon, non vedono più il Gravel come un unico prodotto, ma come un mondo intero, che chiamano Gravel Spectrum.

Partendo da queste basi, Canyon ha creato la Grizl per rispondere a una semplice domanda: come espandere il Gravel Spectrum per coprire più stili per più ciclisti? Un aspetto identificato è la modularità, dando ai rider la possibilità di personalizzare il loro setup in base al loro modo di pedalare. Che sia per il bikepacking, la gara o il divertimento quotidiano, l’intenzione è offrire a più persone, più possibilità di scelta. Canyon ha anche identificato la progressione nel Gravel verso l'”underbiking” – i rider con i drop-bar che aggiungono terreni sempre più tecnici alla loro routine gravel.

Il risultato è la Grizl: un’interpretazione di bici Gravel che fa tutto, va dappertutto, ed è tutto ciò di cui hai bisogno. Pronta per pedalate indimenticabili, da gite di un giorno a lunghi viaggi in bikepacking, progettata con la funzionalità di un coltellino svizzero e con il DNA Canyon comprovato ad alte prestazioni. Veloce su terreni misti, capace su tracciati di­fficili, pronta per una vera avventura.

La Grizl è disponibile in due livelli di piattaforma: il modello Grizl CF SL e quello premium Grizl CF SLX, con il suo telaio superleggero in carbonio da 950 g (verniciato, taglia M). Tutti i modelli presentano la precisa e composta geometria Gravel Pro sviluppata per la Grail e per creare dinamiche di guida coerenti per tutti. Sette le taglie di telaio, da 2XS a 2XL. Inoltre, per ottimizzare il fit e la maneggevolezza, le bici 2XS e XS montano ruote più piccole da 650B, mentre le taglie più grandi girano su 700C.

Per i terreni off-road più impegnativi, vengono montati pneumatici più larghi in modo da spingere oltre i limiti sui trail – tutti i modelli Grizl sono dotati di gomme da 45 mm di serie, montate su cerchi tubeless-ready, con spazio fino a 50 mm per chi preferisce un’opzione più wild. Per consentire ai ciclisti di trasportare tutti gli attrezzi, i pezzi di ricambio, i capi tecnici e l’idratazione di cui hanno bisogno, la Grizl dispone di due supporti per la forcella, un supporto per il tubo superiore e un terzo supporto per il portaborraccia sotto il tubo obliquo, quest’ultimo solo per i modelli CF SL.

In nome della massima versatilità e capacità a tutto tondo, la Grizl è dotata di una serie di componenti progressivi e caratteristiche innovative rispetto al precedente modello gravel Canyon. Per una maggiore sicurezza sui sentieri tecnici, c’è un cablaggio interno guidato che permette la massima compatibilità con il reggisella telescopico. La Grizl è anche compatibile con cambio Shimano GRX (mono e doppia corona) e Campagnolo Ekar.

Infine, Canyon ha collaborato con Apidura, azienda di riferimento nel settore bikepacking, per creare una serie di borse su misura per la Grizl. Le borse Apidura x Canyon sono pronte per l’avventura e orientate alle prestazioni come la Grizl. Traendo ispirazione dalla serie Race e Backcountry di Apidura, le borse sono leggere, impermeabili e abbastanza robuste per affrontare qualsiasi cosa, da un’ora di spin prima del lavoro a una gara di 200 km su sterrato. La collezione è disponibile esclusivamente su Canyon e Apidura.com.

L’entry-level Grizl CF SL va da €1.999 a €2.699, e la top di gamma Grizl CF SLX avrà un prezzo compreso tra €4.499 e €4.599. Tutti i sette modelli della famiglia Grizl sono già disponibili esclusivamente su canyon.com.

Ultime News

FOCUS2R: boom delle due ruote, cresce a singhiozzo l’attenzione dei Comuni italiani

Bike e scooter sharing, sicurezza, disponibilità parcheggi e stazioni di ricarica veicoli elettrici: dal sesto rapporto dell’Osservatorio promosso da Confindustria ANCMA e Legambiente in...

Dalla Z1 alla Z50th, Kawasaki festeggia mezzo secolo della famiglia Z

Cinquant'anni dopo l'uscita del primo modello Z, Kawasaki ha annunciato quattro modelli celebrativi Z50th. Con l'iconico modello Super Four Z1 del 1972 come antenato,...

Mercato moto: 2021 conferma protagonismo delle due ruote, l’anno chiude a +21,2%

Malgrado la complessità delle sfide globali e le lievi flessioni degli ultimi due mesi, il settore registra volumi di immatricolazioni pre-pandemia: positivo, infatti, anche...

Mobilità, serve un indirizzo politico chiaro per incentivare l’elettrificazione

Il report promosso da MOTUS-E, ANFIA, ANIE Federazione, ANCMA e realizzato dal Dipartimento di Economia e Management dell’Università di Ferrara fotografa il ruolo delle...

La Ducati MotoE scende in pista per la prima volta a Misano

Il prototipo che correrà nella FIM Enel MotoE World Cup dal 2023 ha compiuto i primi giri in pista a Misano con il pilota...

ANCMA e FMI contro divieto di circolazione in fuoristrada

L’associazione dei costruttori e la Federazione Motociclistica Italiana: norma miope e con possibili profili di incostituzionalità che crea un grave danno economico al settore...