mercoledì, Luglio 6, 2022
Home NEWS DALL'ASSOCIAZIONE Bici Bonus bici, il vademecum a prova di click

Bonus bici, il vademecum a prova di click

Ecco le nostre raccomandazioni per affrontare la procedura di richiesta dei contributi online 

A meno di un mese dall’apertura dell’applicazione web attraverso la quale sarà possibile dal 3 novembre prossimo richiedere il buono mobilità o il rimborso per gli acquisti effettuati (biciclette, e-bike, monopattini e servizi di mobilità condivisa a uso individuale), presentiamo oggi una serie di raccomandazioni per affrontare la procedura online. Un iter che si divide in due fasi ben precise per i cittadini: la prima che riguarda appunto il rimborso delle spese sostenute dal 4 maggio al 3 novembre 2020 (60% fino a un massimo di 500 euro), mentre la seconda è rivolta a coloro che ancora non hanno effettuato acquisti e prevede un vero e proprio buono di spesa digitale che i beneficiari potranno generare direttamente sull’applicazione web del Ministero dell’Ambiente.

Tuttavia la nostra attenzione è rivolta soprattutto alla prima fase, “in quanto farà fede la data di inserimento della richiesta e non quella del documento di acquisto: è quindi necessario prepararsi e approcciare la procedura con rigore e tempestività”. Da qui il vademecum di ANCMA con tre suggerimenti essenziali: ricordarsi di attivare prima del 3 novembre prossimo un’identità SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) se non già in possesso; scannerizzare il documento di acquisto intestato a proprio nome (fattura o scontrino parlante) e farne uno documento in formato pdf; avere pronta evidenza delle proprie coordinate bancarie per ricevere il rimborso.

Per coloro che richiederanno invece il buono di spesa digitale da utilizzare dopo il 3 novembre sarà ugualmente necessaria l’identità SPID, mentre è importante sottolineare che la durata dello stesso è di 30 giorni (per spese effettuate entro 31 dicembre 2020).

Ricordiamo infine che possono usufruire del buono mobilità per l’anno 2020 i cittadini maggiorenni che hanno la residenza (e non il domicilio) nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti). 

Ultime News

SCOTT Italia e Isola d’Elba stringono un accordo di sponsorizzazione

La destinazione italiana d’eccellenza per il turismo active e l'azienda svizzera produttrice di biciclette, abbigliamento ed equipaggiamento sportivo uniscono le forze stringendo un importante accordo...

Nuova Vespa Pic Nic

Da Piaggio una versione speciale per vivere il tempo libero nel modo più glamour e spensierato Vespa ha rappresentato da sempre la gioia di vivere...

Si allarga il Destination Motor Hub di Yamaha in Sardegna

280 ettari in Gallura per vivere i veicoli della casa nipponica nel loro ambiente naturale In Sardegna a Ulia De Pedra, il paradiso in...

BMW, ecco l’aggiornamento dei modelli 2023 con le gallery complete

Nuovi colori, stili ed equipaggiamenti standard e opzionali per 25 modelli La gamma modelli del 2023 vedrà una serie di aggiornamenti inclusi nel programma di...

Assicurazioni: e-bike, scooter sharing e monopattini, la nuova mobilità urbana amplia il mercato delle polizze

Giovani e alla ricerca del risparmio su benzina e parcheggi, in occasione dei 10 anni dal lancio del suo primo prodotto per motociclisti, 24hassistance...

Ducati MotoE, ecco i dettagli del prototipo

Dalla collaborazione tra il reparto R&D di Ducati e Ducati Corse nasce una moto elettrica unica, che integra soluzioni tecniche mai adottate prima per...