sabato, Giugno 12, 2021
Home News NEWS DALL'ASSOCIAZIONE ANCMA e FMI incontrano il vice ministro Morelli

ANCMA e FMI incontrano il vice ministro Morelli

Sul tavolo sicurezza, aggiornamento Codice della Strada e smart roads

Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) e FMI (Federazione Motociclistica Italiana) hanno incontrato ieri il vice ministro delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili Alessandro Morelli. Le delegazioni delle due realtà istituzionali, che rappresentano l’offerta e la domanda di motociclismo sul territorio nazionale – da una parte l’industria delle due ruote a motore che in Italia genera occupazione per un indotto di oltre 90mila persone e dall’altra tutta l’attività sportiva di settore e più di 110mila tesserati strutturati in 1740 Moto Club -, hanno sottoposto al membro del Governo Draghi un dossier condiviso di undici pagine.

Al centro dell’incontro la promozione della sicurezza stradale, ma anche alcuni attesi e concreti interventi sul Codice della Strada per il settore, quali l’accesso in autostrada e sulle tangenziali per i motocicli 125cc e per quelli elettrici e la definita e strutturale introduzione della misura sperimentale riguardante lo sconto del 30% ai motociclisti sull’importo del pedaggio autostradale. Tra le richieste di ANCMA e FMI compaiono anche l’introduzione della targa sostitutiva per moto da enduro in gara e allenamento, la possibilità per i motoveicoli di trainare rimorchi, la disciplina legata all’utilizzo dei motoveicoli per interventi sanitari d’emergenza (moto-ambulanze) e l’istituzione del servizio di moto-taxi, già diffuso in alcuni paesi europei.

In una nota diffusa nel pomeriggio di oggi ANCMA e FMI hanno sottolineato “l’attenta disponibilità dal vice ministro Morelli e l’interesse dimostrato verso le proposte contenute nel dossier, in particolare sul tema della sicurezza”. Un impegno confermato anche dall’attenzione personale dell’On. Morelli sul contributo che la tecnologia può dare in questa direzione e dall’intenzione dello stesso vice ministro di promuovere a breve misure riguardanti smart roads e sistemi ITS vehicle-to-vehicle e vehicle-to -infrastructure, ovvero di dispositivi in grado di interagire in tempo reale con le infrastrutture e gli altri utenti della strada.

Ultime News

Rc moto, l’assicurazione low cost di 24hassistance per biker diventa anche premium

L’operatore leader nell’assicurazioni online introduce due nuovi servizi aggiuntivi: per i motociclisti e scooteristi più esigenti consulenze telefoniche, convenzioni con partner d’eccezione e assistenza...

Mv Agusta Brutale 1000 RR MY21

208 cavalli “brutali”. Un motore ancora più corposo, una dotazione più ricca e una ciclistica ancora più efficace. In queste poche parole si riassume...

Ecobonus moto: senza cessione credito, a rischio tenuta finanziaria case costruttrici

L’allarme dell'Associazione: “Il meccanismo degli incentivi per l’acquisto di motoveicoli elettrici rende produttori e importatori troppo esposti” “È necessario intervenire subito per introdurre la possibilità...

KTM World Adventure Week 2021: che l’avventura abbia inizio

La WORLD ADVENTURE WEEK è un’iniziativa organizzata da KTM in collaborazione con RISER, che invita tutti i possessori di moto Adventure a condividere la...

Ultimate CF SLX LTD – Artist Edition 2021: Erik Spiekermann Design

La combinazione di arte e ciclismo sotto forma di telai dal design originale è da sempre profondamente affascinante. Per celebrare questo fascino unico, Canyon...

Dell’Orto e Ohvale annunciano l’inizio di una collaborazione sul progetto FIM MiniGP World Series

La nuova partnership vedrà anche i carburatori Dell’Orto su tutti i veicoli dell’azienda veneta Dell’Orto, azienda leader nella produzione di carburatori dal 1933, sempre presente...