sabato, Giugno 19, 2021
Home News NOTIZIE DAGLI ASSOCIATI Al via i test ride del Beverly Tour

Al via i test ride del Beverly Tour

Da maggio a settembre, undici tappe in tutta la penisola: primo appuntamento a Genova dal 14 al 16 maggio

La nuova generazione di Piaggio Beverly arriva nelle principali piazze italiane per un esclusivo “giro d’Italia” di test ride, che scatterà da Genova questo fine settimana e si protrarrà fino a settembre con un calendario di undici tappe.

Un’occasione imperdibile per provare su strada lo “Urban Crossover” di casa Piaggio, da anni uno degli scooter più scelti in Italia e che oggi, totalmente rinnovato, si propone ancora di più come lo scooter ideale per ogni utilizzo, dal commuting urbano – dove emergono agilità e maneggevolezza – fino al turismo extraurbano a medio e a lungo raggio, anche con passeggero, situazione nella quale mette in mostra stabilità, potenza e comodità a bordo al massimo livello.

In ogni tappa del Beverly Tour saranno a disposizione per i test ride entrambe le versioni del nuovo Piaggio Beverly, nelle cilindrate 300 e 400 cc.

Il calendario del Beverly Tour:

14-16 maggio, Genova. 28-30 maggio, Livorno. 4-6 giugno, Roma. 11-13 giugno, Napoli. 18-20 giugno, Palermo. 25-27 giugno, Catania. 2-4 luglio, Bari. 9-11 luglio, Pesaro. 3-5 settembre, Torino. 10-12 settembre, Milano. 17-19 settembre, Firenze.

Per ulteriori informazioni sulle modalità di partecipazione ai test ride, visitare la pagina web www.piaggio.com/it_IT/beverly-tour/.

Nuovo Piaggio Beverly: perfetta sintesi tra un ruota alta sportivo e un lussoso GT

Il design del nuovo Piaggio Beverly segue le tendenze del mondo automobilistico e pone l’accento sulla sportività: il frontale è stato totalmente ridisegnato, mentre nella vista laterale le forme morbide e sinuose che da sempre caratterizzano Beverly lasciano spazio a linee più tese e muscolose che corrono verso un posteriore più filante e proteso verso l’alto.

Sul nuovo Piaggio Beverly debuttano due nuove potenti motorizzazioni Euro 5 della famiglia hpe – High Performance Engine – di 300 e 400 cc, capaci di erogare rispettivamente 19 e 26 kW. Propulsori modernissimi abbinati a una ciclistica estremamente efficace e ulteriormente evoluta nel comparto sospensioni, garanzia di performance, doti dinamiche e piacere di guida ai massimi livelli.

Piaggio Beverly si evolve anche sul fronte della tecnologia, introducendo il sistema keyless, che consente di avviare il veicolo tenendo comodamente in tasca il telecomando.

Il più potente Beverly 400 hpe si distingue per il grintoso doppio terminale di scarico e per il cupolino di serie, oltre che per l’adozione di pneumatici più larghi, che assicurano una migliore stabilità a velocità sostenute.
Due gli allestimenti: Beverly, con finiture ricercate ed eleganti, e Beverly S, caratterizzato da un’impronta ancora più sportiva.

Ultime News

Suzuki svela la nuova la GSX-S950

La Casa di Hamamatsu lancia la sua “Beauty and Excitement”: una nuova street-fighter che abbina una linea mozzafiato a prestazioni esaltanti, fruibili da tutti...

Due ruote, ANCMA: mobilità già sostenibile

L’Associazione lancia il proprio documento programmatico: al centro sostenibilità, sicurezza stradale e interventi a favore di utenti e imprese “Due ruote, la mobilità già sostenibile”....

Da Scott le nuove SPARK RC e SPARK 900

Nuova line up Spark completamente ridisegnata e dotata di modelli XC Race senza compromessi e trail bike a corsa corta per il divertimento totale Per...

Rc moto, l’assicurazione low cost di 24hassistance per biker diventa anche premium

L’operatore leader nell’assicurazioni online introduce due nuovi servizi aggiuntivi: per i motociclisti e scooteristi più esigenti consulenze telefoniche, convenzioni con partner d’eccezione e assistenza...

Mv Agusta Brutale 1000 RR MY21

208 cavalli “brutali”. Un motore ancora più corposo, una dotazione più ricca e una ciclistica ancora più efficace. In queste poche parole si riassume...

Ecobonus moto: senza cessione credito, a rischio tenuta finanziaria case costruttrici

L’allarme dell'Associazione: “Il meccanismo degli incentivi per l’acquisto di motoveicoli elettrici rende produttori e importatori troppo esposti” “È necessario intervenire subito per introdurre la possibilità...