mercoledì, Dicembre 7, 2022

A ritmo di Zydeco

La gravel Cinelli per antonomasia, bestseller del marchio

La prima Zydeco appare nei cataloghi Cinelli nel 2010, colore White muddy silver (“Zydeco? Stop and start. Zydeco: spingi sui pedali al ritmo saltellante della musica della Louisiana”), ed è  stata sviluppata insieme al team belga di ciclocross Cinelli Down Under. A onor del vero, già nel 1989 si masticava gravel da Cinelli, con il Passatore, “Re della Strada, Re della foresta”, unico uomo in un universo di biciclette femmine, nato per esplorare il great outdoor, e spingersi anche oltre i confini dell’asfalto, su polvere e gravel. Oggi Zydeco è un’intera gamma gravel, con Zydeco, Zydeco Lala, King Zydeco.

Zydeco è il modello iconico, evolutosi negli anni passando dal ciclocross al gravel e che in gamma 2021 fa un ulteriore passo avanti verso le ultime tendenze dell’universo gravel e bikepacking, adottando il freno a disco idraulico e il gruppo gravel Shimano GRX, 2×10, reso ancora più efficiente su sterrato dal nuovo sistema dumper di stabilizzazione della catena Shadow RD+ e più ergonomico e sicuro grazie all’accentuata curva delle leve e al grip innovativo della presa. Controllo totale in ogni condizione e su ogni terreno.

La geometria del telaio in alluminio a triplo spessore Columbus Zonal, descrive un interasse che evita il rischio di overlapping anche con parafanghi montato, per un passaggio ruote fino a 700x40c (di gamma la bicicletta monta WTB Riddler 700x37c); il telaio è pulito e bikepacking ready, grazie al passaggio cavi interno al triangolo principale. Inoltre, i due occhielli sull’orizzontale (fast fuel eyelet), ormai un must del segmento, consentono l’alloggio di borse node senza strap in velcro, garantendo stabilità e nude look. Nuova anche la sella San Marco Era con grafica custom Zydeco.

La forcella monoscocca Columbus Futura Gravel con sterzo conico da 1-1/8” e 1-1/4” per la massima stabilità nella guida, offre un’ampia clearance che consente l’utilizzo di coperture tassellate fino a 40mm; passaggio cavi interno e freno a disco flat mount con rotore fino a 160mm su perno passante. Gli occhielli a scomparsa sulla forcella permettono il montaggio di parafanghi leggeri con coperture fino a 35mm, per un uso urban pulito.

Zydeco diventa così la bicicletta on-road, off-road, all-round, versatile, nata sullo sterro col ritmo saltellante della musica che porta il suo nome e perfettamente a suo agio anche negli ambienti urban e cool, nella sua veste inconfondibile. Colore 2021: Chasing After Rainbows.

Taglie: da XS (49) a XL (59). Più informazioni su cinelli.it.

Ultime News

Mercato moto: anche novembre in positivo, immatricolazioni a +35%

L’associazione: la disponibilità di prodotto fa volare le vendite Dopo il solido +26% dello scorso mese, il mercato delle due ruote a motore non arresta...

Honda CRF300L my 2023

Aggiornata profondamente in occasione del model year 2021, con l’aumento di cilindrata a 300 (286 cc effettivi), per il 2023 l’amatissima CRF300L guadagna i...

Sfida SR4, il primo scooter VOGE è pronto per la città

Da EICMA ai centri urbani, ecco la versione finale La città dovrebbe essere quel luogo dove ognuno di noi può girare liberamente e vivere la...

BLAST XR1: la nuova maschera da fuoristrada firmata AIROH

Ecco la maschera da off road che arricchisce la gamma di prodotti del brand bergamasco Per affrontare qualsiasi tipo di tracciato in qualunque condizione, la...

Rc Moto, indispensabile rinvio disposizioni Legge Concorrenza

L’associazione dell’industria delle due ruote: aumenti già del 30% dei premi assicurativi per motociclisti assicurati fuori dal CARD “In attesa dell’apertura di un tavolo per...

Mobilità urbana, a Bergamo il premio per la città più a misura di bici

Il Comune lombardo si aggiudica l’Edizione 2022 dell’Urban Award per l’attenzione alla mobilità dolce e riceve tre cargo bike elettriche dell'associato Bergamont, seguono Cuneo...