sabato, Ottobre 16, 2021

A ritmo di Zydeco

La gravel Cinelli per antonomasia, bestseller del marchio

La prima Zydeco appare nei cataloghi Cinelli nel 2010, colore White muddy silver (“Zydeco? Stop and start. Zydeco: spingi sui pedali al ritmo saltellante della musica della Louisiana”), ed è  stata sviluppata insieme al team belga di ciclocross Cinelli Down Under. A onor del vero, già nel 1989 si masticava gravel da Cinelli, con il Passatore, “Re della Strada, Re della foresta”, unico uomo in un universo di biciclette femmine, nato per esplorare il great outdoor, e spingersi anche oltre i confini dell’asfalto, su polvere e gravel. Oggi Zydeco è un’intera gamma gravel, con Zydeco, Zydeco Lala, King Zydeco.

Zydeco è il modello iconico, evolutosi negli anni passando dal ciclocross al gravel e che in gamma 2021 fa un ulteriore passo avanti verso le ultime tendenze dell’universo gravel e bikepacking, adottando il freno a disco idraulico e il gruppo gravel Shimano GRX, 2×10, reso ancora più efficiente su sterrato dal nuovo sistema dumper di stabilizzazione della catena Shadow RD+ e più ergonomico e sicuro grazie all’accentuata curva delle leve e al grip innovativo della presa. Controllo totale in ogni condizione e su ogni terreno.

La geometria del telaio in alluminio a triplo spessore Columbus Zonal, descrive un interasse che evita il rischio di overlapping anche con parafanghi montato, per un passaggio ruote fino a 700x40c (di gamma la bicicletta monta WTB Riddler 700x37c); il telaio è pulito e bikepacking ready, grazie al passaggio cavi interno al triangolo principale. Inoltre, i due occhielli sull’orizzontale (fast fuel eyelet), ormai un must del segmento, consentono l’alloggio di borse node senza strap in velcro, garantendo stabilità e nude look. Nuova anche la sella San Marco Era con grafica custom Zydeco.

La forcella monoscocca Columbus Futura Gravel con sterzo conico da 1-1/8” e 1-1/4” per la massima stabilità nella guida, offre un’ampia clearance che consente l’utilizzo di coperture tassellate fino a 40mm; passaggio cavi interno e freno a disco flat mount con rotore fino a 160mm su perno passante. Gli occhielli a scomparsa sulla forcella permettono il montaggio di parafanghi leggeri con coperture fino a 35mm, per un uso urban pulito.

Zydeco diventa così la bicicletta on-road, off-road, all-round, versatile, nata sullo sterro col ritmo saltellante della musica che porta il suo nome e perfettamente a suo agio anche negli ambienti urban e cool, nella sua veste inconfondibile. Colore 2021: Chasing After Rainbows.

Taglie: da XS (49) a XL (59). Più informazioni su cinelli.it.

Ultime News

Commercio illecito moto da cross: ANCMA plaude all’operazione della GDF, due arresti nel comasco

I costruttori avevano già denunciato uno degli indagati e lanciato una campagna per sensibilizzare gli utenti su acquisti che alimentano frodi tributarie e concorrenza...

Honda Italia festeggia i 50 anni dalla sua fondazione

Un 13 ottobre speciale per la Honda Italia Industriale S.p.A. che ha celebrato i 50 anni dalla propria fondazione. Una giornata caratterizzata dalla presenza...

Rave SLR, l’arma totale di Wilier Triestina

La casa veneta volge lo sguardo verso nuovi orizzonti, creando un prodotto con due anime distinte: una perfetta per l'all-road, l'altra perfetta per il gravel, ma accomunate da...

Nuova MV Agusta Brutale 1000 Nürburgring

Lungo gli oltre venti chilometri di scollinamenti ciechi, curve di ogni raggio e difficoltà, accelerazioni e frenate, concentrazione e paura, l’idea folle di creare...

Kawasaki, nuova direzione e nuovi prodotti

In una conferenza stampa a Tokyo, il presidente della neocostituita Kawasaki Motors, Ltd., Hiroshi Ito, ha tenuto un discorso di apertura non solo sui...

Husqvarna, in Marocco Howes e Benavides portano al debutto la nuova FR 450 Rally

Esordio nel penultimo round del mondiale FIM Cross-country Rallies 2020 di una moto completamente nuova Skyler Howes e Luciano Benavides torneranno in azione nei...